Rita Conti e Usseaux

​Nel 1997 ho scoperto Usseaux, un piccolissimo "paese dipinto" in val Chisone, allora quasi sconosciuto. Là ho trovato l'ispirazione e l'energia per fare rinascere la mia giovanile passione per la pittura. Ho iniziato a dipingere murales accanto a quelli già presenti sui muri delle vecchie case del villaggio alpino.
Mi sono poi dedicata alle meridiane e alla pittura sulle lose, le pietre usate per coprire i tetti delle case di montagna.
Nella borgata Laux sono visibili molte lose dipinte sull'argomento "Cattolici e Valdesi - dai conflitti alla convivenza."
Altre opere sono a Balboutet, Pourrières, Fraisse, e nei comuni di Fenestrelle e Pragelato, sempre in Val Chisone; in provincia di Cuneo, nella frazione Occa di Envie,  ho dipinto vari murales dedicati alle "Faye", mitiche donne dei boschi simili alle fate dispettose delle leggende irlandesi.